Home Safety - Sicurezza
 
Safety - Sicurezza
Safety aziendale significa sicurezza sui luoghi di lavoro

Nella teoria dell'organizzazione d'impresa e del management c'è una Cenerentola: la sicurezza.
Pure non è questo il ruolo che le compete nè sul piano dei valori etici nè su quello dei valori normativi.
In non pochi casi, come Cenerentola, la sicurezza, trascurata e sottovalutata, si rivolta contro i suoi stessi nemici e li precipita nella rovina e nella vergogna.
Negli ultimi anni è però stata recuperata, quale fattore operante e vitale della nostra società, quella cultura della salute sancita nella nostra carta costituzionale (art. 32).
Perché la tradizionale cultura imprenditoriale trascura la sicurezza?
Il movente interno, l'anima di ogni impresa, è lo scopo di profitto; la legittimità morale e giuridica del profitto è fuori discussione, essendo questo collegato alla natura stessa dell'impresa della quale rappresenta il corrispettivo del rischio-capitale che subisce ogni imprenditore.
In quanto attività d'iniziativa economica, quella dell'imprenditore deve svolgersi e svilupparsi nel rispetto dei limiti posti dall'art. 41 della Costituzione.
L'articolo 41 recita: "L'iniziativa economica prevata è libera. Non può svolgersi in contrasto con l'utilità sociale o in modo da recare danno alla sicurezza, alla libertà, alla dignità umana ...".
Rientrare nello spirito della Costituzione non comporta la rinunzia alla filosofia del profitto, bensì implica la necessità di organizzare l'impresa in maniera che essa sia capace di produrre profitti in condizioni di sicurezza.